Sicurezza

Accertamenti della sicurezza post contatore

A 10 anni di distanza dall’emanazione della delibera n. 40/04, da parte dell’Autorità per l’energia e elettrica il gas ed il sistema idrico, ha emanato il 6 febbraio 2014, la delibera 40/2014/R/GAS (successivamente modificata ed integrata), che abroga la delibera 40/04 ed i suoi allegati A, B, C, D, E, F, G, H ed I, a decorrere dal 1° luglio 2014.

La delibera 40/2014, dispone nuove procedure e modalità per gli accertamenti sulla sicurezza degli impianti di utenza, alimentati a gas per mezzo di reti canalizzate, per uso non tecnologico ai sensi del TISG (riscaldamento, cottura cibi, produzione di acqua calda sanitaria, condizionamento).

Le imprese distributrici del gas hanno il compito di svolgere accertamenti sulla documentazione di cui devono essere dotati per legge gli impianti di utenza, verificandone l’esistenza e la conformità alle normative in vigore in tema di sicurezza.

La delibera 40/2014 ha modificato gli allegati da utilizzare per la richiesta di attivazione delle forniture gas, le procedure da seguire ed ha esteso l’obbligo di accertamento anche alle richieste di attivazione di impianti modificati o trasformati:

Impianti di utenza nuovi: in vigore dal 1° aprile 2007, procedura modificata a decorrere dal 1° Luglio 2014.

Impianti di utenza modificati o riattivati: in vigore dal 1° luglio 2014.

Impianti di utenza in esercizio: data che l’Autorità non ha ancora definito.

Accertamenti delibera 40/2014/R/gas

Linea Guida CIG 11 – Rapporto tecnico di compatibilità

Impianti con portata termica maggiore di 116 KW e minore o uguale a 350 KW

Dichiarazione del progettista del rispetto della legislazione antincendio

Allegato informativo per richieste di preventivazione di lavori pervenute all’impresa distributrice

Facsimile Allegato F/40

Altri allegati alla delibera 40/2014/R/gas

Facsimile Allegato G/40 – Facsimile Allegato H/40Facsimile Allegato I/40

Rapporto di prova UNI 11137-1 per la riattivazione della fornitura sospesa per dispersione gas sull’impianto del cliente finale

Rapporto di prova UNI 11137-1

Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà per la riattivazione di impianto non modificato/trasformato

Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Relazione con tipologie dei materiali utilizzati e schema impianto