Tariffe

Condizioni Economiche dal 1° aprile 2018 al 30 giugno 2018.
Offerta servizio tutela gas
Le condizioni economiche di fornitura del Servizio di Tutela Gas.
Le condizioni economiche di fornitura del gas naturale per i clienti finali in regime di tutela sono stabilite e periodicamente aggiornate Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – ARERA in base alle disposizioni del Testo integrato delle attività di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi da gas naturale distribuiti a mezzo di reti urbane, (Allegato A alla Delibera ARG/gas 64/09).
Tali condizioni economiche prevedono l’applicazione di corrispettivi relativi ai Servizi di Vendita e corrispettivi relativi ai Servizi di Rete di seguito dettagliati.
Rientrano fra i Servizi di Vendita: la Componente relativa alla Commercializzazione all’Ingrosso (CCI), i corrispettivi di Commercializzazione al dettaglio (QVD); il corrispettivo relativo agli Oneri Aggiuntivi (QOA).
Oltre ai Servizi di Vendita, sono fatturati al Cliente i Servizi di Rete, che sono costituiti dai costi e dagli oneri relativi ai servizi di trasporto (QTI), stoccaggio (QS), distribuzione e misura del gas (tariffa di distribuzione).
In sede di fatturazione, i corrispettivi e le componenti di cui sopra sono applicati ai volumi con riferimento al potere calorifico superiore convenzionale “P” (PCS) relativo all’impianto di distribuzione cui è connesso il punto di prelievo gas, secondo le disposizioni dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.
I volumi di gas naturale prelevati ai gruppi di misura non dotati di convertitore verranno inoltre adeguati mediante l’applicazione del coefficiente di correzione dei volumi misurati per il gas “C”, secondo le disposizioni dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.